content top

Paperinik #18 (05/06/2018)

Paperinik #18 (05/06/2018)

In edicola dal 5 giugno il diciottesimo numero della nuova testata “Paperinik”, ideale prosecuzione di “Paperinik AppGrade”. 3,50€ per 240 pagine in formato pocket. Storie a fumetti – Paperinik un vero eroe (Snejbjerg/Cavazzano) -> Inedita – Incontri galattici (Pihl/Petrossi) -> Inedita – Una notte con Paperinik (Faccini) – Paperinik e il mistero dell’E.D.M. (Secchi/Mangiatordi) – Paperinik e i magici furti (Ambrosio/Perina) – Paperinik e la suggestione televisiva (Figus/Cavazzano) – Paperinik smascherato (Savini/Pastrovicchio) – Paperinik rapinatore per forza (Salvagnini/Gervasio) Storie a fumetti guest – Paperinik e l’ospite (s)gradito (Lepera/Molinari) Commento Numero speciale perché presenta ben due storie inedite, tra cui “Paperinik un vero eroe” del maestro Cavazzano, una vera gioia per gli...

Read More

Pk Giant #41 – 08/05/2018

Pk Giant #41 – 08/05/2018

Da quest’oggi in edicola il quarantesimo numero di Pk Giant, la nuova ristampa di Pkna edita da Panini. 3,9€ per un formato gigante di ben 27,5×20 cm (esattamente il formato del Rat-Man gigante di Panini per intenderci). Copertina lucida molto morbida e pagine e in carta ruvida. Nell’albo di questo mese viene ristampata la mitica storia “Nella nebbia” (Pkna 38), in cui la minaccia di un losco figuro praticante delle arti mistiche richiederà addirittura il ritorno di Everett in persona… Maggiori dettagli sulla trama nel nostro datacenter. Per quanto riguarda la cover, stupisce la brillantezza dei toni in contrasto alle cupe atmosfere della storia. Contenuti redazionali minimali. Si conferma il passaggio da frequenza di pubblicazione mensile a...

Read More

Paperinik #17 (05/05/2018)

Paperinik #17 (05/05/2018)

In edicola dal 5 maggio il diciassettesimo numero della nuova testata “Paperinik”, ideale prosecuzione di “Paperinik AppGrade”. 3,50€ per 240 pagine in formato pocket. Storie a fumetti – Paperinik e l’ignobile dottor Katastrof (Hansegård/Ferraris) -> Inedita – La notte dei due Paperinik (Gagnor/De Lorenzi) – Paperinik e il computer invincibile (Panaro/Coppola) – Paperinik e il tempotronic (Concina/Tosolini) – Paperinik contro le Giovani Marmotte (Sarda/Gervasio) – Paperinik e il prestigio in gioco (Panaro/Coppola) – Paperinik e le cattive azioni (Sarda/Migheli) Storie a fumetti guest – Paperinik e la fantomatica Fantomius (Pesce/Mangiatordi) – Paperinik & l’ignobile attacco della telefonia mobile (Pesce/Mangiatordi) Commento Carina l’inedita e le ristampe “La notte dei due Paperinik” e “Paperinik contro le Giovani Marmotte”, sebbene tutte le storie dell’albo – eccetto l’inedita – siano già apparse sui primi numeri di Paperinik...

Read More

Paperinik #16 (05/04/2018)

Paperinik #16 (05/04/2018)

In edicola dal 5 aprile il sedicesimo numero della nuova testata “Paperinik”, ideale prosecuzione di “Paperinik AppGrade”. 3,50€ per 240 pagine in formato pocket. Storie a fumetti – Paperinik e l’aspirante super aiutante (Troelstrup/Freccero) -> Inedita – Paperinik e i magnifici 6 (Mainardi/Gottardo) – Paperinik e il nipote ribelle (Bosco/De Pretto) – Paperinik e il mistero del falso che è vero (Macchetto/Mottura) – Paperinik e il grande Jake (Panaro/Leoni) – Paperinik e lo sfratto rovinoso (Panaro/Gatto) – Paperinik e il voto decisivo (Russo/Dossi) Storie a fumetti guest – Paperinik e l’implacabile Scassonio Strarompi (Marinato/Pezzin/Intini) Commento Inedita di Freccero buona, selezione di ristampe interessante: meritano “Paperinik e il grande Jake” nonché “Il mistero del falso che è...

Read More

L’orizzonte degli eventi – Ep.5

L’orizzonte degli eventi – Ep.5

In edicola Pk con la nuova saga “L’orizzonte degli eventi”, pubblicata per cinque settimane su Topolino (dal n.3250 al n.3254). Questa settimana è disponibile in edicola e fumetteria il libretto n.3254 con l’ultimo episodio. La saga si ricollega al filone inaugurato con “Potere e Potenza” e proseguito con “Il raggio nero” e “Il marchio di Moldrock”. Soggetto e sceneggiatura di Francesco Artibani, matite di Lorenzo Pastrovicchio. L’episodio riprende là dove abbiamo lasciato i nostri beniamini 7 giorni fa: Pikappa, il Razziatore ed Everett riescono a liberare Moldrock, destinato da Korinna a essere usato come convertitore all’interno dell’impianto a reazione della stazione Ultima e, dunque, condannato per l’eternità a regolare il flusso del Raggio Nero trasformando l’energia della materia oscura in forza creatrice o distruttiva. Moldrock promette riconoscenza ma marcia verso il palazzo reale deciso a riprendersi il suo trono… Di soppiatto i nostri beniamini riescono a raggiungere Ultima, apparentemente abbandonata nel tentativo dei coroniani di trattare con Moldrock, con lo scopo di sabotarne il funzionamento. La stazione non è però completamente vuota: Solomon (abbandonate le vesti da androide) è rimasto a fare la guardia. L’impedimento è brillantemente gestito da Uno, che riesce a disabilitare le direttive di Korinna e ripristinare il funzionamento originario del custode. Gli imprevisti però non finiscono qui, Moldrock sta per imbarcarsi su Ultima al fine di utilizzare in prima persona la stazione-arma come mezzo di conquista dell’Universo. La presenza dei nostri eroi a bordo non passa inosservata e i tempi per i sabotaggio perciò stringono! Il piano è quello di colpire il punto debole della stazione, collocato al fondo di uno stretto e pericoloso cunicolo. La tuta a nanoparticelle di Pk viene così caricata da Uno alla massima potenza utilizzando l’energia della stazione: 100 GIGAWATT, l’ideale per polverizzare il bersaglio. Time’s up! Moldrock raggiunge il gruppo e non c’è più tempo per mettere in atto il piano. Poco male: Pk sprigiona tutta l’energia accumulata in un poderoso destro sul mascellone dell’energumeno e – incredibilmente – è sufficiente a metterlo a KO. I coroniani riprendono così il controllo della situazione e Korinna può procedere con l’esperimento. Le porte del multiverso vengono così spalancate da Ultima. Improvvisamente, però, si scatenano una serie di gravi problemi tecnici che compromettono la sicurezza della struttura. Korinna non vuole abbandonare la nave e il Custode resta al suo fianco mentre i nostri, Juniper e l’equipaggio fuggono appena in tempo. Everett ritorna così al fianco del suo popolo per guidarlo verso un nuovo ciclo e iniziare le ricerche di Korinna. Già, Korinna! Che fine a fatto? Dispersa nel multiverso, viene intercettata da una nave guidata da degli alieni molto somiglianiti agli Evroniani… Per quanto riguarda Pk, il superpapero fa ritorno...

Read More

L’orizzonte degli eventi – Ep.3 e 4

L’orizzonte degli eventi – Ep.3 e 4

Torna in edicola Pk con la nuova saga “L’orizzonte degli eventi”, che verrà pubblicata per cinque settimane su Topolino (dal n.3250 al n.3254). Ricapitoliamo in questo post il terzo episodio – uscito la scorsa settimana (Top. 3252) – ed il quarto episodio, disponibile da ieri in edicola e fumetteria (Top.3253). La saga si ricollega al filone inaugurato con “Potere e Potenza” e proseguito con “Il raggio nero” e “Il marchio di Moldrock”. Soggetto e sceneggiatura di Francesco Artibani, matite di Lorenzo Pastrovicchio. Durante il viaggio verso Corona l’astronave dei nostri viene irrimediabilmente danneggiata dalle navi da battaglia coroniane. Pk, il Razziatore e Uno riescono a scappare a bordo di una navicella di salvataggio. Everett invece viene rinchiuso nella Torre della Scienza di Corona. I nostri beniamini riescono a rifugiarsi sulla sesta luna di Corona, una sorta di enorme macchina che produce a ciclo continuo energia smaltendo rifiuti – totalmente inospitale e dunque disabitata. Attraverso una comunicazione telepatica da parte di Everett, i nostri beniamini scoprono l’ubicazione in cui Ducklair è rinchiuso e organizzano un piano per la sua evacuazione. Senza grosse difficoltà Pk ed il Razziatore riescono ad infiltrarsi nella struttura dove è rinchiuso Everett. Si sa, il Razziatore ha il passo pesante e l’incursione non passa inosservata: Korinna intercetta i due e prova a condizionare telepaticamente il Razziatore. Fortunatamente Everett riesce autonomamente a liberarsi e giunge appena in tempo in aiuto fermando il controllo di Korinna sul Razziatore. Tempo di fuggire dunque? Non ancora: Everett ha colto una traccia durante la permanenza nella torre ed è deciso ad indagare ulteriormente prima di scappare. Nel seguire la “traccia” individuata da Everett, i nostri s’imbattono in Solomon (vi ricordate? E’ l’IA della camera Omega che abbiamo scoperto essere al servizio di Korinna nel primo episodio della saga) che è messo a guardia della fonte dell’anomalia percepita da Everett. Le botte non si fanno attendere; in ogni caso i 3 riescono a superare l’ostacolo e accedere alla camera protetta da Hicks: si tratta di una cella per Moldrock! Pare che Moldrock abbia un qualche ruolo all’interno del progetto di conversione energetica della materia oscura; i nostri decidono perciò di cercare di liberarlo ma sono messi in fuga a causa dell’arrivo dell’esercito coroniano. Termina così il terzo episodio. L’intero pianeta è setacciato alla ricerca dei fuggitivi Everett, Pk e il Razziatore, mentre i piani di completamento di Ultima proseguono indisturbati. I nostri però hanno le idee chiare: intrufolarsi nel Cenobio delle Telepati per ottenere delle informazioni più di dettaglio sul piano delle sorelle Duckalir, ivi incluso il ruolo di Moldrock. Una volta all’interno incontrano immediatamente la Magistra, con la quale Everett inizia uno scontro mentale. ED ha acquisto...

Read More
content top